GPT-4o: La rivoluzione dell’Intelligenza Artificiale accessibile a tutti grazie ad OpenAI

 

 

Nuove capacità GPT-4o: Grazie a un nuovo modello, GPT-4o (“o” per “omni”), ChatGPT sarà in grado di comprendere sia testo, che suoni e immagini, e rispondere per iscritto, con la voce o generando immagini. Queste nuove capacità saranno progressivamente aggiunte a ChatGPT, prima il testo e le immagini per gli abbonati a pagamento, così come per gli utenti gratuiti, con limiti in termini di utilizzo. La nuova versione del “Voice Mode” (modalità vocale) dovrebbe arrivare nelle prossime settimane per gli abbonati.

Permette di riprodurre in modo sorprendente discussioni tra esseri umani. In una dimostrazione video trasmessa in diretta, ChatGPT ha così letto le emozioni degli utenti sui loro volti tramite la fotocamera di uno smartphone, li ha guidati in esercizi di respirazione, ha raccontato loro una storia e li ha aiutati a risolvere un problema matematico. Soprattutto, gli utenti possono facilmente interromperlo.

“Sembri felice. (…) Vuoi dirmi qual è la fonte di tutta questa buona umore?”, ha così chiesto la macchina a un ingegnere di OpenAI, che ha risposto che stava mostrando al pubblico quanto fosse “utile e favolosa”. “Oh smettila, mi fai arrossire”, ha esclamato in risposta.

“Era incredibilmente profetico”

Alla fine del 2022, con il lancio di ChatGPT, che genera contenuti su semplice richiesta in linguaggio comune, OpenAI ha messo sui binari l’IA generativa, una rivoluzione che ha colto di sorpresa tutti i giganti tecnologici.

Da allora, tutta la Silicon Valley si è lanciata in una corsa agli strumenti e assistenti IA sempre più performanti. Google deve presentare le sue ultime innovazioni martedì, mentre Microsoft, principale investitore di OpenAI, ha previsto un evento per la stampa e gli sviluppatori la prossima settimana.

Venerdì, Sam Altman, il capo di OpenAI, aveva smentito le voci riguardanti gli annunci che la sua azienda stava preparando. “Non GPT-5, non un motore di ricerca”, aveva dichiarato su X (ex-Twitter). “Ma (…) abbiamo lavorato su nuove cose e pensiamo che la gente le adorerà”, aveva aggiunto. “Per me, è come magia.”

In passato, aveva confidato di adorare il film di fantascienza “Her”, dove un uomo si innamora di un’IA, conversando oralmente con essa. “Era incredibilmente profetico”, aveva dichiarato lo scorso settembre durante una conferenza. “E ciò ci ha ispirati in più di un modo, (…) in particolare l’idea che tutti noi abbiamo un agente personalizzato che cerca di aiutarci.” ChatGPT è ancora lontano dagli agenti IA onniscienti, proattivi e personalizzati che promettono le aziende. Ma questo aggiornamento ha impressionato, o preoccupato, gli esperti del settore.

“Si tratta del futuro dell’interazione”

“Sono rimasto colpito da quanto le dimostrazioni antropomorfizzano i modelli”, ha reagito Jeff Boudier, di Hugging Face, per l’AFP. “Ciò crea confusione e false aspettative”. “Le persone rischiano di proiettare qualità sui modelli e di affezionarsi emotivamente. Non capiranno perché i modelli possono creare informazioni false, né sapranno in quali situazioni possono fidarsi o meno di loro”, ha spiegato il responsabile prodotto di questa piattaforma collaborativa e aperta di IA generativa. Sam Altman promuove regolarmente la sua visione di un’IA che sarà un giorno “generale”, cioè dotata di capacità cognitive umane, in grado di realizzare scoperte scientifiche al servizio dell’umanità. La società OpenAI, inizialmente creata come laboratorio di ricerca senza scopo di lucro, è stata valutata a circa 80 miliardi di dollari, secondo il New York Times, durante una vendita di titoli lo scorso febbraio.

E secondo il Financial Times, i suoi ricavi annualizzati sono dell’ordine di 2 miliardi di dollari da dicembre 2023. “Una parte molto importante della nostra missione consiste nel mettere gratuitamente a disposizione del pubblico tutti i nostri strumenti avanzati di IA (affinché) le persone comprendano intuitivamente cosa può fare la tecnologia”, ha sottolineato Mira Murati, direttore tecnologico della start-up californiana, durante la presentazione di lunedì. “È la prima volta che facciamo un grande passo avanti in termini di facilità d’uso”, ha aggiunto. “È estremamente importante, si tratta del futuro dell’interazione tra noi e le macchine”.

Fonte: Il Sole 24 Ore : Intelligenza artificiale: le novità di OpenAI e GPT-4o.

➡️ACCEDI A CHATGPT IN ITALIANO CLICCANDO QUI ! ⬅️

Comments

Perplexity chatbot AI - Chat GPT Italia

[…] più da vicino alla nuova ondata di IA. Non sono molto impressionato. Ma non perché OpenAI non ha rispettato i diritti di Scarlett Johansson. Né perché l’IA di Google consiglia di […]

OpenAI e Microsoft - Chat GPT Italia

[…] leggi sul diritto d’autore proteggono il nostro giornalismo. Se Microsoft e OpenAI vogliono utilizzare il nostro lavoro per fini commerciali, la legge li obbliga a chiedere prima il […]

Scraping di Cloudflare - Chat GPT Italia

[…] Un hacker ha rubato i segreti di OpenAI. All’inizio del 2023, il sistema di messaggistica interna di OpenAI, l’editore di […]

Esegui l'accesso per Commentare