Telex: L’IA Gemini rivoluziona i Chromebook+, Bug fiscale online, OpenAI e il comitato per la sicurezza

AI Gemini su Chromebook+

GPT-5: Google è determinata a non lasciare che Microsoft sia sola nel mercato dei laptop alimentati da intelligenza artificiale. Pochi giorni dopo aver annunciato l’iniziativa Copilot+PC, che designa una gamma di laptop con funzionalità dedicate alle attività d’ufficio alimentate dall’IA, l’azienda di Mountain View annuncia Chromebook Plus. Questi laptop con sistema operativo Chrome OS beneficeranno di funzioni software specifiche per l’IA (ma senza NPU) per supportare la modifica di testi (help me write), la creazione di sfondi (background e durante le videochiamate), la modifica avanzata di foto (Magic Editor su Google Foto). E anche un assistente IA Gemini con un abbonamento a Google One AI Premium, gratuito per il primo anno con 2 TB di archiviazione, ma il costo non è stato ancora specificato. I primi modelli di Chromebook Plus sono x360 (HP), CX34 e CM30 (Asus), Spin 714, 516 GE e 514 (Acer).

Bug nella dichiarazione dei redditi online.

A seguito di un problema informatico che ha impedito ai contribuenti di presentare le dichiarazioni dei redditi online, la Direzione Generale delle Finanze Pubbliche ha concesso loro un po’ più di tempo del previsto. “Gli utenti della zona 1 (prov. 01 a 19 e non residenti) che hanno avuto difficoltà a dichiarare i loro redditi professionali di tipo BIC e BNC beneficiano di un termine aggiuntivo fino al 30 maggio per effettuare la loro dichiarazione,” ha annunciato la DGFIP. Una proroga piuttosto limitata, dato che la scadenza originale era fissata per il 23 maggio.

OpenAI forma un comitato per la sicurezza.

Dopo la partenza di Ilya Sutskever e lo scioglimento del team Superalignment (responsabile della gestione e del controllo dei sistemi di IA molto più intelligenti di noi), Sam Altman ha deciso di occuparsi delle questioni di sicurezza ed etica dell’IA creando un comitato specifico. Questo comitato sarà responsabile di fare raccomandazioni su “decisioni critiche di sicurezza per i progetti e le operazioni di OpenAI”. È importante notare la presenza di due membri aggiuntivi del consiglio di amministrazione, Adam D’Angelo e Nicole Seligman, in questa struttura. Parallelamente a questo annuncio, l’azienda ha indicato che stava testando un nuovo modello di IA, ma non ha confermato se si tratta di GPT-5.

 

➡️ACCEDI A CHATGPT IN ITALIANO CLICCANDO QUI ! ⬅️

Esegui l'accesso per Commentare