La nuova frontiera della tecnologia: la recensione completa del Microsoft Surface Laptop 7 (Snapdragon)

 

Microsoft Surface Laptop 7 (Snapdragon)

A volte si dimentica che la gamma Surface è stata una grande scommessa per Microsoft. Chi non aveva mai pensato di essere un costruttore fino ad allora, e che doveva mantenere ottimi rapporti con quelli già presenti per promuovere Windows, ha infine deciso di essere in prima linea. Scommessa vinta fino ad ora, dove l’azienda fondata da Bill Gates è riuscita a ritagliarsi una solida quota di mercato tra i professionisti. Ma con questa nuova generazione di laptop, e in particolare con il Surface Laptop di settima generazione che testiamo qui, la responsabilità è doppia: presentare ciò che deve essere un buon laptop Windows nel 2024, ma anche rappresentare il futuro dei chip ARM all’interno dell’ecosistema Windows. Missione difficile, soprattutto dopo una Surface Pro X che non ha convinto.

Scheda tecnica:

Modello: Microsoft Surface Laptop 7 (Snapdragon)
Dimensioni: 301 mm x 17,5 mm
Definizione: 2304 x 1536 pixel
Schermo tattile: Sì
Processore (CPU): Snapdragon X Elite
Chip grafico (GPU): Qualcomm Adreno
Memoria RAM: 16 GB, 32 GB
Memoria interna: 256 GB, 512 GB, 1024 GB
Sistema operativo (OS): Microsoft Windows 11
Peso: 1340 grammi
Profondità: 220 mm

Design:

Microsoft ha sempre presentato computer portatili di lusso, che cercavano soprattutto di piacere a persone serie e rispettabili. Con un piccolo tocco: quello dell’alcantara, questo rivestimento vellutato che a lungo gli ha permesso di trovare la sua originalità sul mercato. Questo Surface Laptop 7a edizione ha piuttosto l’aspetto di un PC che cerca di andare ancora oltre. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

L’alcantara è finito, ma non l’attenzione ai dettagli di Microsoft. Siamo quindi sempre su un telaio interamente in metallo, superbamente rifinito con angoli arrotondati e nessun bordo tagliente. Il prodotto respira qualità e materiali di prima qualità, per un peso di 1,34 chilogrammi rassicurante per la sua resistenza e uno spessore di 1,75 centimetri nei canoni degli ultraportatili dell’anno. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

In fin dei conti, il Microsoft Surface Laptop 7a gen è in qualche modo esattamente quello che ci si aspettava dalla gamma, ma con una forma di maturità benvenuta. Inoltre, il produttore ha fatto grandi sforzi di riparabilità quest’anno: è possibile aprire facilmente il telaio e seguire i codici QR per sostituire facilmente alcuni componenti, che sono disponibili in vendita per pezzi sul sito ufficiale. È un vero punto positivo in più per la longevità del Surface Laptop, ma anche per il pianeta.

Tastiera e touchpad:

Nulla cambia davvero nella configurazione della tastiera del Surface Laptop 7. Ritroviamo gli switch abituali di Microsoft, che hanno il grande vantaggio di essere estremamente silenziosi pur mantenendo una resistenza apprezzata. Il feedback è anche molto buono, ma la sensazione della pressione può essere un po’ “spugnosa” di tanto in tanto. Resta che l’esperienza di digitazione è eccellente. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

Lo stesso vale per il touchpad. Abbiamo una diagonale piuttosto buona, sebbene un po’ “tradizionale” rispetto alla tendenza sempre più grande dell’industria. Ma quest’ultimo offre questa volta feedback aptici alla maniera di Apple, che sono molto sottili e ben riusciti.

Connettività:

A sinistra, troviamo una porta USB A 3.2 Gen 1 e due porte USB 4.0, compatibili con Thunderbolt 3 e 4. A destra, abbiamo di nuovo un lettore di schede microSD e il Surface Connect, la porta magnetica e proprietaria del costruttore. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

E come sempre negli ultimi anni… Vorremmo davvero che Microsoft sostituisse quest’ultimo con una o due porte USB-C in più, già che ci siamo. Se si capisce l’idea di avere di fronte al MagSafe la propria soluzione per poter dire “anche noi magnetizziamo i nostri cavi, vedete!”, quest’ultima occupa sempre troppo spazio e la sua selezione di accessori compatibili è troppo esigua e costosa. Sfruttiamo gli standard per favore. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

Webcam e audio:

Siamo sempre su un semplice sensore 1080p. Ma l’ISP del nuovo SoC Qualcomm migliora il rendering dei colori, che sono generalmente molto meglio trattati rispetto alle soluzioni precedentemente utilizzate.

La configurazione audio è abbastanza buona. Se non si può ancora contare su altoparlanti installati nella parte anteriore della macchina, il che è un vero peccato, questi ultimi offrono comunque un suono ben definito, che rispetta tutti i suoi segnali. Le voci sono chiare, i medi sono ben presenti, e i bassi anche se mancano di impatto. Lo staging è anche molto riuscito, ma non siamo sulla qualità offerta da Dell e Apple negli ultimi anni.

Schermo:

Qui testiamo il Surface Laptop 7 nella sua versione da 15 pollici, che beneficia di uno schermo IPS LCD PixelSense Flow con una definizione di 2496 x 1664 pixel, ovvero un rapporto 3:2. Quest’ultimo è anche compatibile con un tasso di refresh massimo di 120 Hz, ed è tattile su 10 punti. È protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 5. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

Sotto la nostra sonda, osserviamo in modalità vivace predefinita una copertura del 100,7% dello spazio DCI-P3 per il 142,2% dello spazio sRGB. Un buon progresso per Microsoft che tendeva a privilegiare l’sRGB, anche negli ultimi anni. Soprattutto, la luminosità massima è misurata a 616 cd/m², un tasso semplicemente eccellente per una luminosità a prova di tutto, con un rapporto di contrasto di 1258:1 molto buono per un IPS LCD. La temperatura dei colori media è misurata a 5890K, leggermente troppo calda rispetto allo standard NTSC di 6500K. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

Il Delta E00 medio è misurato a soli 0,71, semplicemente perfetto, con una deviazione massima di soli 2,2 sui toni blu notte. È solo nelle misurazioni dei toni grigi che il Surface Laptop 7 non è esattamente al livello, ma la calibrazione rimane quasi perfetta. Se quest’ultimo non beneficia di un pannello OLED, non lo rimpiangeremo di fronte a un IPS LCD di questa qualità.

Software:

Quindi sì, ovviamente, come l’Asus Vivobook S 15 che abbiamo testato per primo, il Surface Laptop 7 fa parte dell’etichetta “Copilot+” e deve mettere in evidenza le esperienze potenziate dall’IA di questa nuova versione di Windows. E come con il Vivobook S 15, abbiamo il pulsante Copilot che richiama questa volta propriamente l’assistente sotto licenza ChatGPT, in più di un po’ di generazione di immagini qua e là e dei sottotitoli automatici. Fonte: Chloé Pertuis per Frandroid

Con la stessa conclusione: tutto ciò è per ora molto gimmick, e non offre una qualità abbastanza importante da essere raccomandato né un’utilità abbastanza profonda da sconvolgere profondamente gli usi. Almeno, la gamma Surface mantiene il vantaggio di non avere davvero bisogno di software di gestione aggiuntivi, e di non aggiungere pubblicità su quella già integrata in Windows.

Prestazioni:

Siamo quindi nuovamente in presenza di un chip Qualcomm all’interno di un PC Windows. Ma attenzione: questa volta, si tratta della versione X1E-80-100 del Snapdragon X Elite, ovvero la penultima in termini di potenza. Sempre 12 core, sempre 3,4 GHz di frequenza massima, ma un turbo dual core che può arrivare a 4 GHz. Abbiamo anche qui 16 GB di RAM LPDDR5x di base su tutte le versioni del Surface Laptop, una bella evoluzione, con uno storage di 512 GB in PCIe 4.0. Si noti che il Snapdragon X Elite consente anche di beneficiare del Wi-Fi 7 e del Bluetooth 5.4.

Benchmark:

La piattaforma ARM essendo molto recente, siamo ancora limitati nel numero di benchmark disponibili. Possiamo comunque osservare su questo Surface Laptop 7 dei punteggi di 903…

 

Source : www.frandroid.com

➡️ACCEDI A CHATGPT IN ITALIANO CLICCANDO QUI ! ⬅️

Comments

Doppia presenza: i gemelli virtuali di Zoom per le tue riunioni - Chat GPT Italia

[…] Otter, specializzato nella trascrizione vocale, sta lavorando su una tecnologia simile. Quanto a Microsoft, non so se avete visto i suoi ultimi spot pubblicitari. Suggerisce che presto potremo partecipare a […]

Microsoft cede il suo posto nel consiglio di OpenAI - Chat GPT Italia

[…] dal successo del lancio del suo chatbot ChatGPT alla fine del 2022? L’iniziativa di Microsoft arriva in un momento in cui l’attenzione delle autorità antitrust di tutto il mondo sul […]

Esegui l'accesso per Commentare