Domani, l’Intelligenza Artificiale rivoluzionerà gli incontri sulle app di incontri?

Secondo uno studio, gli utenti delle app di incontri favorevoli all’IA per i primi messaggi

Uno studio recente ha rivelato che il 71% degli utenti delle app di incontri sarebbe favorevole a che un’intelligenza artificiale iniziasse i primi messaggi. Questa tendenza solleva domande sul futuro delle interazioni online e sull’uso crescente dell’IA in questo campo.

Anis Ayari testa l’IA su Tinder

Anis Ayari, ingegnere in intelligenza artificiale e youtuber, ha recentemente realizzato un esperimento su Tinder. Ha collegato la sua messaggistica a un’IA, ChatGPT, per vedere se l’IA potesse flirtare in modo credibile. I risultati sono stati sorprendenti, con nessuna delle utenti che ha notato di conversare con un’IA.

L’IA come aiuto per gli utenti

Gli utenti vedono l’IA come una “stampella” per aiutarli nelle loro interazioni online. Iniziare una conversazione su un’app di incontri può essere ripetitivo, e l’IA potrebbe facilitare questo processo. Ciò potrebbe essere particolarmente utile per i giovani adulti stanchi dei compiti ripetitivi e della mancanza di risposte.

Una standardizzazione dell’incontro amoroso

Le app di incontri immaginano un futuro in cui l’IA agirà come un “concierge degli incontri” per gli utenti. Questa automazione delle interazioni solleva questioni etiche sulla uniformazione degli incontri online e sulla mancanza di spazio per la personalità e la scoperta. Nonostante i potenziali vantaggi, questa standardizzazione dell’amore può scoraggiare il grande salto nell’ignoto.

 

 

Source : www.lefigaro.fr

➡️ACCEDI A CHATGPT IN ITALIANO CLICCANDO QUI ! ⬅️

Esegui l'accesso per Commentare